TETRIS

Concorso: 5° Design Award "Accendi la tua idea"

Competition: 5th Design Award "Light up your idea"

 

 

Credenza

Sideboard

2018

Riva 1920

Dimensions (cm):  230 x 60 x h80

Il progetto “TETRIS” trae ispirazione dal celebre videogioco in cui blocchi di varie forme cadono dall’ alto dello schermo e il compito del giocatore è ruotarli e/o muoverli in modo da creare una riga orizzontale di blocchi senza interruzioni. Per ottenere questo effetto di movimento su un oggetto statico come una credenza, si è

pensato d’incastrare volumi diversi tra di loro, al fine di creare un blocco unico, proprio come nel gioco del tetris. L‘irregolarità del piano d’ appoggio, che presenta diverse altezze, così come la profondità vogliono rappresentare il momento in cui i diversi blocchi si stanno per incastrare tra di loro, cercando di creare un’ illusione di movimento ancora in corso. I materiali utilizzati sono ferro naturale e tre tipologie di legno: olmo, noce e kauri (oppure ulivo).

The TETRIS project takes his inspiration from the famous video game in which, blocks of various shapes fall down from the top of the screen and the player's aim is to rotate and move them so that they create an horizontal line without gaps.

To create a moving effect to a static object such as the sideboard we tried to intersect different volumes creating a single block, as it happened in the Tetris video game.

The irregularity of the top with different heights and depths wants to represent the moment when the different Tetris blocks are about to intersect between each other, creating the effect of an ongoing movement.

The materials are rough iron and three different wood species: elm, walnut and kauri (or olive tree).

© 2018 Studionovantuno.   All rights reserved.

TETRIS
TETRIS
TETRIS
TETRIS

Concorso: 5° Design Award "Accendi la tua idea"

Competition: 5th Design Award "Light up your idea"

 

 

Credenza

Sideboard

2018

Riva 1920

Dimensions (cm):  230 x 60 x h80

Il progetto “TETRIS” trae ispirazione dal celebre videogioco in cui blocchi di varie forme cadono dall’ alto dello schermo e il compito del giocatore è ruotarli e/o muoverli in modo da creare una riga orizzontale di blocchi senza interruzioni. Per ottenere questo effetto di movimento su un oggetto statico come una credenza, si è

pensato d’incastrare volumi diversi tra di loro, al fine di creare un blocco unico, proprio come nel gioco del tetris. L‘irregolarità del piano d’ appoggio, che presenta diverse altezze, così come la profondità vogliono rappresentare il momento in cui i diversi blocchi si stanno per incastrare tra di loro, cercando di creare un’ illusione di movimento ancora in corso. I materiali utilizzati sono ferro naturale e tre tipologie di legno: olmo, noce e kauri (oppure ulivo).

The TETRIS project takes his inspiration from the famous video game in which, blocks of various shapes fall down from the top of the screen and the player's aim is to rotate and move them so that they create an horizontal line without gaps.

To create a moving effect to a static object such as the sideboard we tried to intersect different volumes creating a single block, as it happened in the Tetris video game.

The irregularity of the top with different heights and depths wants to represent the moment when the different Tetris blocks are about to intersect between each other, creating the effect of an ongoing movement.

The materials are rough iron and three different wood species: elm, walnut and kauri (or olive tree).

STUDIONOVANTUNO

© 2018 Studionovantuno.   All rights reserved.

TETRIS

Concorso: 5° Design Award "Accendi la tua idea"

Competition: 5th Design Award "Light up your idea"

 

Credenza

Sideboard

2018

Riva 1920

Dimensions (cm):  230 x 60 x h80

Il progetto “TETRIS” trae ispirazione dal celebre videogioco in cui blocchi di varie forme cadono dall’ alto dello schermo e il compito del giocatore è ruotarli e/o muoverli in modo da creare una riga orizzontale di blocchi senza interruzioni. Per ottenere questo effetto di movimento su un oggetto statico come una credenza, si è

pensato d’incastrare volumi diversi tra di loro, al fine di creare un blocco unico, proprio come nel gioco del tetris. L‘irregolarità del piano d’ appoggio, che presenta diverse altezze, così come la profondità vogliono rappresentare il momento in cui i diversi blocchi si stanno per incastrare tra di loro, cercando di creare un’ illusione di movimento ancora in corso. I materiali utilizzati sono ferro naturale e tre tipologie di legno: olmo, noce e kauri (oppure ulivo).

The TETRIS project takes his inspiration from the famous video game in which, blocks of various shapes fall down from the top of the screen and the player's aim is to rotate and move them so that they create an horizontal line without gaps.

To create a moving effect to a static object such as the sideboard we tried to intersect different volumes creating a single block, as it happened in the Tetris video game.

The irregularity of the top with different heights and depths wants to represent the moment when the different Tetris blocks are about to intersect between each other, creating the effect of an ongoing movement.

The materials are rough iron and three different wood species: elm, walnut and kauri (or olive tree).

© 2018 Studionovantuno.

All rights reserved.

TETRIS

Concorso: 5° Design Award "Accendi la tua idea"

Competition: 5th Design Award "Light up your idea"

 

Credenza

Sideboard

2018

Riva 1920

Dimensions (cm):  230 x 60 x h80

Il progetto “TETRIS” trae ispirazione dal celebre videogioco in cui blocchi di varie forme cadono dall’ alto dello schermo e il compito del giocatore è ruotarli e/o muoverli in modo da creare una riga orizzontale di blocchi senza interruzioni. Per ottenere questo effetto di movimento su un oggetto statico come una credenza, si è

pensato d’incastrare volumi diversi tra di loro, al fine di creare un blocco unico, proprio come nel gioco del tetris. L‘irregolarità del piano d’ appoggio, che presenta diverse altezze, così come la profondità vogliono rappresentare il momento in cui i diversi blocchi si stanno per incastrare tra di loro, cercando di creare un’ illusione di movimento ancora in corso. I materiali utilizzati sono ferro naturale e tre tipologie di legno: olmo, noce e kauri (oppure ulivo).

The TETRIS project takes his inspiration from the famous video game in which, blocks of various shapes fall down from the top of the screen and the player's aim is to rotate and move them so that they create an horizontal line without gaps.

To create a moving effect to a static object such as the sideboard we tried to intersect different volumes creating a single block, as it happened in the Tetris video game.

The irregularity of the top with different heights and depths wants to represent the moment when the different Tetris blocks are about to intersect between each other, creating the effect of an ongoing movement.

The materials are rough iron and three different wood species: elm, walnut and kauri (or olive tree).

TETRIS

Concorso: 5° Design Award "Accendi la tua idea"

Competition: 5th Design Award "Light up your idea"

 

 

Credenza

Sideboard

2018

Riva 1920

Dimensions (cm):  230 x 60 x h80

Il progetto “TETRIS” trae ispirazione dal celebre videogioco in cui blocchi di varie forme cadono dall’ alto dello schermo e il compito del giocatore è ruotarli e/o muoverli in modo da creare una riga orizzontale di blocchi senza interruzioni. Per ottenere questo effetto di movimento su un oggetto statico come una credenza, si è

pensato d’incastrare volumi diversi tra di loro, al fine di creare un blocco unico, proprio come nel gioco del tetris. L‘irregolarità del piano d’ appoggio, che presenta diverse altezze, così come la profondità vogliono rappresentare il momento in cui i diversi blocchi si stanno per incastrare tra di loro, cercando di creare un’ illusione di movimento ancora in corso. I materiali utilizzati sono ferro naturale e tre tipologie di legno: olmo, noce e kauri (oppure ulivo).

The TETRIS project takes his inspiration from the famous video game in which, blocks of various shapes fall down from the top of the screen and the player's aim is to rotate and move them so that they create an horizontal line without gaps.

To create a moving effect to a static object such as the sideboard we tried to intersect different volumes creating a single block, as it happened in the Tetris video game.

The irregularity of the top with different heights and depths wants to represent the moment when the different Tetris blocks are about to intersect between each other, creating the effect of an ongoing movement.

The materials are rough iron and three different wood species: elm, walnut and kauri (or olive tree).

TETRIS
STUDIONOVANTUNO

© 2018 Studionovantuno.

All rights reserved.